TERRE IN DISORDINE

_MG_6687TERRE IN DISORDINE

Ed. Minimum Fax , pag 317

Fotografie Chiara Dalmaviva pag 25-47

Terre in Disordine è un’ inchiesta per ricostruire il presente, un’analisi sulle immense contraddizioni di un territorio tradito da false promesse. Il racconto per parole ed immagini nasce dal lavoro di cinque gruppi di indagine formati da ricercatori, scrittori e fotografi che, affidandosi alla voce della gente comune, hanno scavato nella particolare realtà del territorio campano. Cinque aree attorno a Napoli, dal litorale domizio alle campagne di Sarno, passando per luoghi drammaticamente noti all’attualità come Castel Volturno, Aversa, Villa Literno. Cinque gruppi di indagine, formati da scrittori, ricercatori e fotografi, che in diversi mesi di lavoro hanno dato vita a un racconto per parole e immagini. L’idea madre: quella di esplorare cosa succede nel territorio, cosa muove la vita quotidiana dei suoi cittadini, quale umanità abita terre sempre rappresentate come degradate e camorriste.
Terre in disordine è un’inchiesta ad altezza uomo. Una ricostruzione del presente, delle contraddizioni di aree segnate da fantasie di sviluppo e promesse tradite. Con l’idea ostinata di stare nei luoghi, parlare con le persone, senza inseguire fenomeni predeterminati e voci istituzionali, affidandosi alla gente comune e alla società civile, lasciando che sia il territorio stesso a restituire il proprio racconto.